INFORMATIVA AI SENSI DELL'ARTICOLO 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N.196/2003
SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI
I dati personali, anche di natura sensibile, conferiti dall'utente all'atto della propria adesione all'Italia dei Valori così come quelli raccolti dal partito successivamente, saranno trattati dall'Italia dei Valori esclusivamente per
finalità connesse alla gestione del rapporto associativo, alla partecipazione dell'iscritto alle attività del partito
ed al suo aggiornamento circa le novità e le iniziative di quest'ultimo, nel rispetto del D.Lgs. 196/2003.

Il conferimento dei dati anagrafici e di residenza è obbligatorio, in quanto necessario a formalizzare
l'adesione al partito e la loro mancata comunicazione impedirà l'instaurazione del rapporto associativo;
parimenti obbligatoria è l'indicazione di un numero di telefono e di un indirizzo di posta elettronica di recapito,
allo scopo di consentire i contatti fra il Partito ed i suoi iscritti, mentre il conferimento di altri dati o
informazioni è da intendersi facoltativo e, la loro mancata specificazione, priva di conseguenze.

I dati potranno essere trattati attraverso strumenti informatici o mediante supporti cartacei previa l'adozione, in entrambi i casi, delle misure di sicurezza stabilite dalle vigenti norme di legge.

In tutti i casi, essi non verranno diffusi né comunicati a terzi diversi dagli incaricati al trattamento direttamente
nominati dall'Italia dei Valori.

Rispetto ai dati di propria competenza, l'interessato potrà esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del D.Lgs.
196/2003, qui di seguito riportati.

Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata
in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.


3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati
raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.


4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti; allo scopo
della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.


Titolare del trattamento dei dati è Italia dei Valori con sede in Via Via Santa Maria in Via 12 - Roma, in
persona del suo legale rappresentante.